SCIENZA & TECNOLOGIA  
    di Gustavo Peri    
       
    I DISCHI VOLANTI SONO TRA NOI    
    A bassa velocità, funziona come un quadricottero, ad alta velocità, è un velivolo supersonico con propulsione a getto, il cui corpo intero agisce come un'ala a bassa resistenza. Queste sono le affermazioni dei creatori rumeni di questo disco volante progettato per offrire un'agilità aerea senza precedenti in un'ampia gamma di velocità.
ADIFO o All-DIrectional Flying Object, è una macchina volante progettata per "cambiare il vero paradigma del volo", secondo l'ingegnere e inventore Razvan Sabie. Sabie ha lavorato con l'esperto aerodinamico Iosif Taposu (Senior Scientist presso l'Istituto Nazionale per la Ricerca Aerospaziale della Romania e ex Capo dell'Aerodinamica Teorica presso l'Istituto Nazionale di Aviazione) per sviluppare il concetto e ha costruito un prototipo funzionante con un 1,2 metri (3,9 piedi) ) diametro per il test.
In poche parole, ADIFO è un aereo a forma di disco la cui intera superficie è un'ala. In particolare, è modellato con un profilo che si irradia in tutte le direzioni dal centro. Il bordo esterno si assottiglia su un anello sottile, rendendolo estremamente efficiente nel volo orizzontale.
Le VTOL e le manovre a bassa velocità sono gestite da quattro ventole intubate, che consentono all'ADIFO di funzionare come un normale drone quadcopter. Ci sono anche due getti sul retro (sostituiti nel prototipo da ulteriori ventilatori elettrici) che forniscono una spinta orizzontale, e che possono anche operare individualmente per ottenere un alto grado di agilità nel volo livellato. Alle alte velocità, deii piccoli dischi possono coprire i ventilatori del quadricottero per un profilo ancora più liscio, allo stesso modo le "gambe" si possono ritrarre.
Il tocco propulsivo finale è un insieme di due ugelli di spinta laterali che funzionano come i propulsori del sistema di controllo della reazione su un veicolo spaziale. In volo orizzontale, questi consentono ad ADIFO di spostarsi rapidamente lateralmente in entrambe le direzioni o di ruotare molto rapidamente mentre vola. Questo, secondo Sabie, gli conferisce capacità di manovra ineguagliate da qualsiasi altra cosa nell'aria, senza la necessità di ali separate, alettoni, timoni o flap.
C'è di più: volerà sottosopra, sia in modalità quad che in volo orizzontale, con i jet giusti sarà estremamente efficiente in quanto transonico e supersonico, tra l'altro non genera alcun boom sonico nel passare a velocità ultrasonica.
Mentre il prototipo è ovviamente senza equipaggio e radiocomandato, il team di ADIFO afferma che ha il potenziale per democratizzare il volo supersonico se viene incorporato in un aereo con equipaggio singolo o multi-posto con un sistema di propulsione ibrido elettrico / a getto.
Sarà interessante vedere come il team risolverà la visibilità del pilota nel mix e quale tipo di schema di controllo è necessario per gestire la varietà di modalità di volo e le opzioni di controllo del disco volante.
È un'idea affascinante, e potrebbe chiaramente offrire capacità di volo acrobatico. Sicuramente non c'è nient'altro che possa librarsi e muoversi come un drone, offrendo anche prestazioni estreme ad alta velocità e la possibilità di girare selvaggiamente o improvvisamente produrre spinta in cinque diverse direzioni. La mente si blocca solo a pensare a cosa potrebbe fare nelle mani di un pilota ben addestrato.
Allo stesso tempo, non sembra una cosa ridicolmente inverosimile da costruire. Ci sono già molti multirotori elettrici con equipaggio, con più o meno gli stessi tipi di capacità che ADIFO promette nel volo a bassa velocità. Queste cose stanno accadendo, nessuno ha alcun dubbio.
Sabie e Taposu sono alla ricerca di partner per portare ADIFO nelle prossime fasi di sviluppo.
   
       
       
         
   
    SCIENZA & TECNOLOGIA    
    di    
         
         
         
       
         
  Home Archivio Scienza & Tecnologia Avanti